Conte Primo e Bis

Governo all’italiana: tutti i nomi dei ministri

Condividi su

Dall’1 giugno 2018 dopo diversi tentativi di formare un governo prima politico, poi tecnico e, infine, ancora politico, tra una salita e una discesa dello spread e tra dichiarazioni più o meno discutibili di politici europei, minacce di impeachment per Mattarella e quant’altro, il governo con Giuseppe Conte premier ha giurato al Quirinale ed è ufficialmente in carica.

È stato definito da un lato “il governo del cambiamento” da Lega e MoVimento 5 stelle, e dall’altro come un governo estremista, populista ed euro-scettico dall’opposizione, primi tra tutti il Partito Democratico e Forza Italia, che ha annunciato di non voler appoggiare l’alleato Salvini con la fiducia.

In attesa del voto della fiducia, che avverrà nei prossimi giorni, presentiamo di seguito la lista dei personaggi chiave del governo Conte.

PER RIMANERE SEMPRE INFORMATO SULLE NOTIZIE DELLA POLITICA ITALIANA SEGUI IL CANALE TELEGRAM (LINK)

Governo Conte

I neoeletti componenti del Governo Conte con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
I neoeletti componenti del Governo Conte con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Presidente del Consiglio dei Ministri: Giuseppe Conte, 54 anni, originario della provincia di Foggia, indipendente in lista M5sprofessore di diritto privato all’Università di Firenze e alla Luiss. Ha studiato presso alcune tra le più prestigiose università del mondo.

Sottosegretario alla presidenza del Consiglio: Giancarlo Giorgetti, 51 anni, parlamentare dal 1996 con la Lega. Laureato in Economia alla Bocconi, è stato presidente della commissione Bilancio della Camera. Nel 2013 fu scelto dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel “gruppo dei saggi” per le riforme istituzionali.

Lavoro – Sviluppo economico: Luigi Di Maio, 32 anni da compiere, di Avellino. È stato eletto in Campania come deputato per la seconda volta. Diplomato al liceo classico, ha frequentato la facoltà di Giurisprudenza alla Federico II di Napoli senza concludere gli studi. Dal 23 settembre scorso è il capo politico del Movimento 5 stelle dopo aver vinto le primarie online tra gli iscritti.

Interno: Matteo Salvini, 45 anni, dal dicembre 2013 è segretario della Lega Nord. Eletto per la prima volta al consiglio comunale nel 1993. E’ stato per due volte europarlamentare. Diplomato al liceo classico, non ha mai portato a termine gli studi universitari.

Ministri senza portafoglio

I ministri senza portafoglio sono tutti i ministri di un governo che non sovrintendono a nessun ministero specifico.

Rapporti con il Parlamento e democrazia diretta: Riccardo Fraccaro, 37 anni, nato in Veneto,  MoVimento 5 stelle. Si è laureato in diritto internazionale dell’ambiente a Trento. Dovrà dimettersi da questore alla Camera. Anche lui è al secondo mandato parlamentare.

Pubblica amministrazione: Giulia Bongiorno, 52 anni, Palermitana, avvocato penalista. Senatrice della Lega. Da giovanissima assunse la difesa del presidente del consiglio Giulio Andreotti accusato di contiguità a Cosa nostra. Entra in politica nel 2006 quando viene eletta con Alleanza Nazionale.

Affari regionali: Erika Stefani, 47 anni da compiere, vicentina della Lega . E’ entrata per la prima volta in Parlamento nel 2013, eletta al Senato. È avvocato.

Sud: Barbara Lezzi, 46 anni, leccese appartenente al Movimento 5 stelleDiplomata presso l’istituto tecnico Deledda. Al secondo mandato da senatrice.

Famiglia e disabilità: Lorenzo Fontana, 38 anni, Veronese, Lega. È vicepresidente della Camera, carica da cui dovrà dimettersi. Laureato  in Scienze politiche a Padova. Il suo percorso politico è iniziato nel 2002 nel Movimento giovani padani. Nel 2009 è stato eletto al Parlamento europeo. Dal 2016 è vicesegretario federale della Lega. Da luglio 2017 è anche vicesindaco di Verona.

Affari Europei: Paolo Savona, 81 anni, cagliaritano indipendente in quota Lega, economista, specializzato in economia monetaria. Nonostante un curriculum stellare Sergio Mattarella si è rifiutato di firmare la sua nomina a ministro dell’Economia per le sue numerose prese di posizione euro-scettiche; è stato tra i firmatari di un cosiddetto “piano B” per l’uscita dell’Italia dall’Euro in circostanze eccezionali. Nei giorni di composizione della lista dei ministri Savona ha dichiarato la volontà di un’Europa “più forte e più equa”, senza tuttavia entrare nel merito di un’eventuale uscita dell’Italia dall’Unione.

Ministri con portafoglio

Esteri: Enzo Moavero Milanesi, 64 anni, della provincia di Lodi, indipendente. È avvocato, ha insegnato diritto comunitario in diverse università italiane. È stato ministro per gli Affari Europei nei governi guidati da Monti e da Letta. Si è candidato, senza essere eletto, con Scelta Civica.

Giustizia: Alfonso Bonafede, 42 anni, siciliano, MoVimento 5 stelle. Laureato in legge a Firenze. Nel 2013 è stato eletto deputato. Ha proposto alcune misure in materia di giustizia inserite nel contratto di governo. Ha introdotto lui Giuseppe Conte nel MoVimento 5 stelle.

Difesa: Elisabetta Trenta, 51 anni, romana. Insegna all’università Link Campus. Milita nel MoVimento 5 stelle dal 2013.

Economia e Finanze: Giovanni Tria, 69 anni, romano, indipendente. Laureato in giurisprudenza, ma docente di Economia, Macroeconomia, Storia dell’economia, Economia Politica alla Sapienza, a Perugia e a Tor Vergata, dove dal 2017 è anche preside della facoltà. Ha collaborato per anni con diversi ministeri (Economia, Esteri, Funzione Pubblica, Lavoro).

Infrastrutture e Trasporti: Danilo Toninelli, 44 anni, nato in provincia di Cremona, MoVimento 5 Stelle. Al secondo mandato da parlamentare, è stato indicato come capogruppo al Senato e ha affiancato Di Maio al Quirinale. Dal 1999 al 2001 ufficiale di complemento dell’Arma dei Carabinieri, poi ispettore assicurativo dal 2002 al 2013 a Bergamo e Brescia.

Agricoltura: Gianmarco Centinaio, 46 anni, pavese, Lega. Direttore commerciale di un’agenzia turistica. È diventato capogruppo della Lega nel 2014.

Ambiente: Sergio Costa, 59 anni, MoVimento 5 Stelle, generale di brigata dell’Arma dei carabinieri e comandante della Regione Campania dei carabinieri forestali. Laureato in Scienze Agrarie, master in Diritto dell’Ambiente e specializzato in investigazioni ambientali, da sempre impegnato nel contrasto alle ecomafie. Ha operato in indagini internazionali nell’ambito di traffico illecito di rifiuti nocivi.

Istruzione: Marco Bussetti, 56 anni, milanese, indipendente in quota Lega. Insegnante di educazione fisica, è dirigente dell’ufficio scolastico regionale della Lombardia. È stato docente all’università di Milano e a quella dell’Insubria, inoltre è stato allenatore di diverse squadre di basket della Lombardia.

Beni Culturali e turismo: Alberto Bonisoli, 57 anni, mantovano, indipendente in quota M5s. È Education Management di design e sviluppo. Dal 2012 è direttore della NABA, la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano. È stato candidato alla Camera, ma non è stato eletto.

Salute: Giulia Grillo, 42 anni, di Catania, MoVimento 5 Stelle. Laureata in Medicina e chirurgia con una specializzazione in Medicina legale. Ha già svolto un mandato in Parlamento nella scorsa legislatura, è capogruppo a Montecitorio in questo secondo mandato.

SEGUI TUTTE LE NOTIZIE DI POLITIGRAPH SU TELEGRAM E SUI SOCIAL

Condividi su